Eco dei Comuni

Un richiamo tra “invadenti”

«In Italia ora abbiamo due leggi elettorali entrambe frutto dell’intervento della magistratura – queste le parole del segretario dei vescovi italiani mons. Galantino – Credo che sarebbe bene che il mondo politico non salti subito per decidere quando votare, ma rifletta sul fatto che non è  normale che sia la magistratura a decidere. Chi ha fatto la legge evidentemente non ha fatto bene». «I politici – ha spiegato – dovrebbero chiedersi: “ma ci stiamo rendendo conto che i giudici stanno facendo le leggi al posto nostro?”» Una riflessione, e pure ironica, curioso che a lamentarsi della sempre più evidente invadenza della magistratura in ambito legislativo sia proprio un organo tra i più invadenti nelle questioni di politica Italiana, cioè guarda caso la Cei. 

简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoРусскийEspañol