Eco dei Comuni

Lo strano caso dell’atmosfera di Marte

C’e qualcosa che non quadra nelle foto diffuse dalla nasa riguardo l’atmosfera marziana.

La Nasa ha sempre diffuso immagini del suolo marziano sovrastato da un bel cielo rosso chiaro. Tutto nella norma si dirà, il pianeta rosso, dal suolo roccioso e desertico rosso sovrastato da un cielo rosso. Una atmosfera rossa, dunque. Niente di più errato, l’atmosfera marziana pare essere nella realtà, parliamo di colore, azzurra ne più ne meno come quella terrestre, meno “densa” ma azzurra. Come si sarebbe arrivati a questa affermazione, nonostante tutte le foto, effettuate dai vari rover Opportunity e Curiosity e dalle sonde all’esterno? semplicemente da foto effettuate da potenti telescopi di astronomi amatoriali, dove l’azzurro dell’atmosfera del pianeta “rosso” appare in tutta la sua chiara evidenza. La cosa strana è che la nasa continua a diffondere bellissime immagini dall’esterno del pianeta  senza atmosfera, e dal suolo marziano con il caratteristico cielo rosso, perchè? forse per le continue tempeste di sabbia del pianeta, che tengono in perenne sospensione nuvole rosse di terriccio? o forse perchè le foto vengono sempre fatte al tramonto? no di certo. Ma andiamo a qualcosa di più consistente, come le foto effettuate dal telescopio orbitale Hubble, che mostrano chiaramente bellissime immagini del pianeta rivestito da un velo atmosferico azzurro, perchè allora continuare a diffondere spudoratamente foto di Marte con un cielo rosso o rosa pallido? il ricercatore tedesco Holger Isenberg ha “ripulito” le foto ufficiali della nasa dai filtri utilizzati e ha ottenuto dei risultati sconcertanti;  il cielo di Marte è chiaramente azzurro come quello terrestre, e ciò gli conferisce un aspetto più casalingo e meno alieno. Ciò confermerebbe quello che nel 1976  Ron Levin che lavorava allora al Jet Propulsion Laboratory della NASA vide quando arrivarono le prime foto dal lander del Viking e cioè una landa rossastra desolata e un bel cielo azzurro di “terrestriana” memoria, è quello che la nasa non vuole che sembri? e per quale “stupido” motivo? lungi da noi ogni forma di complottismo, ma ci atteniamo ai fatti evidenti, e osserviamo una chiara contraddizione nel comportamento della agenzia spaziale americana. Nel frattempo, nonostante, Levin, Isenberg, Hubble e le decine di foto amatoriali e indipendenti abbiano ampiamente documentato la questione; documentari tv, filmati nasa, computer grafics continuano a propinarci il solito clichè del pianeta rosso di terra e di cielo.

http://www.ecodeicomuni.it/wp-content/uploads/2017/02/marte_marte-1.jpg
简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoРусскийEspañol