La Germania si rimangia le onoreficenze promesse ai due poliziotti italiani.

Discutibile dietrofront tedesco, che dopo l’uccisione di Amri aveva deciso di premiare i due poliziotti

Non è una bella pagina per l’onore di una nazione e di uno stato, sempre che la parola conti qualcosa a livello di bandiera. Pare che all’origine del dietrofront ci siano motivi di simpatia dei due poliziotti per certi “ambienti” di estrema destra, simpatie ben espresse e non certo occultate nei profili social dei due agenti Italiani. Non entriamo nel merito di tali comportamenti o simpatie, ma riteniamo che la parola sia importante sopratutto per un intero stato, e sopratutto se questa riguarda l’azione meritoria di due servitori dello stato che hanno adempiuto con determinazione al loro ruolo.