Eco dei Comuni

Pericolo Censura

Chi vuole mettere a tacere l’informazione indipendente?

E’ di qualche giorno fa la notizia di un disegno di legge depositato da un gruppo di parlamentari  definiti della “democratica” repubblica Italiana sic, prima firmataria Adele Gambaro, che prevederebbe tra l’altro il carcere per la diffusione di notizie “false e tendenziose”. Disegno di legge che fa rispolverare vecchi ricordi di decreti del 1923… . Non possiamo che “congratularci” per l’alto livello di evoluzione “democratica” che a grandi passi stiamo percorrendo. Non solo si hanno imposizioni di disagi sociali dall’alto, discutibili vessazioni finanziarie che schiacciano intere nazioni, rigore economico infinito, e l’imposizione “culturale” del pensiero unico, ora si vuole impedire di dissentire a tutto ciò, mettendo il bavaglio all’informazione di ogni ordine e grado. Pensiamo che la cosa non passerà, ma rimane l’inquietudine e l’amarezza di aver visto dopo settant’anni dalla fine della guerra e dei regimi liberticidi, un gruppo di parlamentari di una nazione e di un parlamento occidentali che si dicono democratici anche solo pensare  una cosa del genere.

http://www.ecodeicomuni.it/wp-content/uploads/2017/02/freedom-of-speech-156029_640.png
简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoРусскийEspañol