Eco dei Comuni

Nasa, è davvero una scoperta sensazionale?

in
, , , , Scienza http://www.ecodeicomuni.it/wp-content/uploads/2017/02/PIA21422_-_TRAPPIST-1_Planet_Lineup_Figure_1.jpg http://www.ecodeicomuni.it/wp-content/uploads/2017/02/PIA21422_-_TRAPPIST-1_Planet_Lineup_Figure_1-150x150.jpg Eco dei Comuni 0 http://www.ecodeicomuni.it/2017/02/23/nasa-davvero-scoperta-sensazionale/#respond
330

La notizia di un’altro sistema solare, comunicata dalla Nasa al mondo intero pone alcuni interrogativi.

La rivelazione dell’esistenza di un vero e proprio sistema solare simile al nostro di cui sei su sette pianeti potrebbero somigliare al pianeta Terra, ha destato, certo, parecchia curiosità, in alcuni casi stupore, ma si tratta pur sempre di una distanza di 39 anni luce, una bella distanza, anche se su scala planetaria è sempre un’inezia. La Stella intorno a cui ruotano i nostri “cugini” è Trappist-1, una nana ultra fredda, più piccola e meno calda del nostro Sole. Detto questo, rimaniamo perplessi su ciò che la Nasa ci rivela, o ci spaccia come cose straordinarie, magari con il “contagocce”. Tra ciò che desta le nostre maggiori perplessità vi è la solita immediata corsa da parte della stessa agenzia a spegnere eventuali voli “pindarici” su presunta vita intelligente, non sia mai, la tradizionale “preoccupazione” dell’ente spaziale americano da tempo immemorabile è negare qualsiasi possibilità di “omini” verdi. Al massimo solo e soltanto “protozoi”. Dunque riassumendo, si “scopre” un sistema solare parallelo a 39 anni luce dal nostro, con probabili 6 su 7 pianeti simili alla Terra, e per la Nasa al massimo ci potrebbero vivere “quattro” organismi unicellulari inconsapevoli? alla faccia dell’ottimismo, ma non sarebbe stato meglio non esprimersi? una volta accertata la probabile presenza di una atmosfera e temperatura simile al nostro pianeta, teoricamente tutto sarebbe possibile no? Ma passiamo oltre, rimane altresì discutibile il fatto che sondando da decenni porzioni di spazio vasti milioni di anni luce, migliaia di galassie, ipotizzando buchi neri, a “due” passi da noi si sia solo ora scoperto questo sistema solare di una stella a noi così vicina, ma non solo, con “sorpresa” si scoprono pianeti a ridosso nel nostro sistema solare: vedasi il pianeta denominato 9 che orbiterebbe intorno al Sole. Pertanto sorge spontanea la domanda, ma in tutti questi anni gli scienziati della Nasa e astronomi vari dove stavano guardando? o cosa stavano guardando? Oppure sapevano molto più di quello che mediaticamente hanno poi rivelato?

http://www.ecodeicomuni.it/wp-content/uploads/2017/02/PIA21422_-_TRAPPIST-1_Planet_Lineup_Figure_1.jpg
简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoРусскийEspañol