Eco dei Comuni

Il Qatar cade in “disgrazia” cosa c’è dietro?

Il Piccolo e ricchissimo stato del golfo viene emarginato dai “fratelli” della penisola arabica.

La grave assenza del piccolo e potente stato arabo, alla riunione dei paesi arabi, con Trump in testa, che sanciva il ruolo dell’Iran come nemico “unico” dell’area medio orientale. Ha infastidito non poco i sauditi, già da tempo ai ferri corti con Doha, sopratutto per le sue “simpatie” coi “soci” della repubblica islamica dell’Iran, nella gestione dell’imponente giacimento di gas naturale South Pars/North Dome. lo stralciare la propria politica dalla coesa decisione dei “fratelli” della penisola arabica, è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, l’Arabia Saudita, con una decisione clamorosa ha interrotto i rapporti diplomatici con il piccolo stato, bloccando le frontiere e l’unico accesso ai collegamenti internazionali dello stesso accusandolo direttamente di finanziare il terrorismo islamico. Trump plaude. il Pentagono e Macron meno (già in fibrillazione per riallacciare i rapporti). Crediamo però che questa crisi non abbia un grande seguito, data la posta in palio, In Qatar vi è una delle basi più grandi per i bombardieri usa, inoltre Doha ha notevoli investimenti con quasi tutto il mondo occidentale, borsa di Londra compresa. Che i sauditi fermino questi flussi di denaro e questi imponenti collegamenti finanziari con l’occidente non pare cosa credibile. Una cosa è certa I sauditi (grandi negoziatori, e “slalomisti” nei meandri della diplomazia occidentale e mediorientale) e i Qatarioti, rimangono il “reattore” del finanziamento dell’islamismo Wahabita e delle sue propaggini terroristiche, utile a molti stati in chiave di tamponamento anti Iraniano, vedi Israele.

http://www.ecodeicomuni.it/wp-content/uploads/2017/06/Doha_Qatar_skyline_at_night_Sept_2012-1024x510.jpg

0 thoughts on “Il Qatar cade in “disgrazia” cosa c’è dietro?”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoРусскийEspañol