Uilpensionati Cagliari-Sud Sardegna – 11° Congresso territoriale

in No Comment
Attualità, Cagliari e Provincia, Sardegna http://www.ecodeicomuni.it/wp-content/uploads/2018/03/22.3.2018-delegati-all11°-congresso-territoriale-STU-Cagliari-Sud-Sardegna-1-1024x683.jpg http://www.ecodeicomuni.it/wp-content/uploads/2018/03/22.3.2018-delegati-all11°-congresso-territoriale-STU-Cagliari-Sud-Sardegna-1-150x150.jpg 0 http://www.ecodeicomuni.it/2018/03/28/uilpensionati-cagliari-sud-sardegna-11-congresso-territoriale/#respond
430

Nominato il nuovo consiglio territoriale di ventuno membri

Il 22 marzo 2018, si è tenuto al Caesar Hotel di Cagliari l’undicesimo congresso territoriale Uilpensionati Cagliari-Sud Sardegna. Dopo la votazione per la composizione degli organismi statutari, la presidenza ha dato inizio ai lavori congressuali. Il segretario generale Rinaldo Mereu, nel suo intervento introduttivo, ha posto in votazione la nuova modifica organizzativa decisa nel corso della precedente conferenza di organizzazione di Montesilvano con la nascita delle Strutture Territoriali Uilp (STU) e dei presìdi intesi ad avvicinarsi sempre di più agli iscritti. I tavoli aperti con i comuni hanno lo scopo di definire insieme quelle risorse prioritarie necessarie a sostenere i più deboli e in particolare i non autosufficienti.

La relazione della segretaria regionale Uilp uscente, Giusy Speziga, ha evidenziato l’attività di raccordo con i territori svolta nei quattro anni precedenti, nonché gli importanti impegni e gli obiettivi che attendono le strutture della Uilp Sardegna nel prossimo quadriennio. La Speziga ha altresì rimarcato le relazioni con gli enti locali, le categorie, la confederazione e in particolare le istanze dei cittadini. È stato lasciato spazio anche agli interventi degli ospiti e dei delegati al congresso. Tra questi, in particolare, quelli di Giorgio Virdis (Iglesias) e Mariano Lisci (Carbonia), i quali hanno chiesto maggiori servizi e partecipazione in un territorio fra i più poveri d’Italia.

Il segretario Uilp di Quartu Sant’Elena, Giannetto Sarritzu, ha ricordato gli importanti traguardi raggiunti dal territorio e i futuri progetti per costruire una fitta rete in grado di servire meglio i paesi periferici.

La segretaria generale confederale della Uil Sardegna, Francesca Ticca, ha evidenziato l’esigenza che tutte le categorie sostengano nuove iniziative coese, finalizzate al raggiungimento di obiettivi indirizzati al benessere degli iscritti e non. Il segretario nazionale organizzativo, Emanuele Ronzoni,  a conclusione dei vari interventi, ha manifestato l’esigenza di contare su dirigenti del sindacato Uilp, i quali credano nei valori di democrazia dello stesso, dalla Uil costruiti nella sua storia, avendo ancor oggi la stessa un ruolo decisivo e insostituibile nel rinnovo dei contratti  per milioni di lavoratori, nella modifica della Legge Fornero e nei vari tavoli negoziali territoriali, regionali e nazionali per la difesa delle fabbriche, dei posti di lavoro, dei pensionati e dei più deboli. Nel rispetto dello statuto Uilp è stata quindi votata all’unanimità la nomina del nuovo consiglio territoriale di 21 membri, il tesoriere e la segreteria dello STU UILP Cagliari – Sud Sardegna composto da Marco Loy (Tesoriere) e da: Maria Giuseppa Speziga, Giannetto Sarritzu, Giorgio Virdis (Segreteria).

 

 

Nell’ordine: Emanuele Ronzoni – Rinaldo Mereu – Maria Giuseppa Speziga – Giannetto Sarritzu , Francesca Ticca e Giorgio Virdis

http://www.ecodeicomuni.it/wp-content/uploads/2018/03/22.3.2018-delegati-all11°-congresso-territoriale-STU-Cagliari-Sud-Sardegna-1-1024x683.jpg

0 thoughts on “Uilpensionati Cagliari-Sud Sardegna – 11° Congresso territoriale”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *