UIL PENSIONATI SARDEGNA – XI° CONGRESSO REGIONALE

in
Attualità, Sardegna http://www.ecodeicomuni.it/wp-content/uploads/2018/04/PANORAMICA-1024x667.jpg http://www.ecodeicomuni.it/wp-content/uploads/2018/04/PANORAMICA-150x150.jpg 0 http://www.ecodeicomuni.it/2018/04/30/uil-pensionati-sardegna-xi-congresso-regionale/#respond
433

 

Tradurre in azione la nostra responsabilità per partecipare allo sviluppo.  Questo è stato il tema centrale dell’undicesimo Congresso Regionale della UIL Pensionati, la categoria sindacale che difende e valorizza gli anziani e i pensionati. Il congresso si è svolto il 19 aprile 2018 presso il Caesar Hotel, a Cagliari, alla presenza del segretario organizzativo nazionale Emanuele Ronzoni e la segretaria generale della UIL Sardegna, Maria Francesca Ticca.

In occasione del congresso, Rinaldo Mereu è stato riconfermato alla guida del sindacato regionale UILP. Gli altri componenti della segreteria sono Pasquale Deiana e Anna Cannas Speziga. Il tesoriere è Saturnino Angius. Dopo la votazione per la composizione della presidenza, la giornalista Jusse Cruz, giovane iscritta UIL, ha dato il via ai lavori congressuali.

Il segretario generale Rinaldo Mereu, nel suo esauriente intervento introduttivo, ha messo in evidenza l’importanza del lavoro e il contrasto alla precarietà e alla povertà e l’importanza della centralità delle politiche fiscali come strumento redistributivo.

“I diritti dei pensionati vanno tutelati così come il recupero del potere d’acquisto delle pensioni, senza dimenticare la tutela anche della salute e rilancio della sanità gratuita mirando una riorganizzazione dei servizi sociali”, osserva il segretario generale Rinaldo Mereu.

L’attuale segretario ha evidenziato anche l’importanza di politiche adeguate perla tutela della non autosufficienza, l’adeguamento del Fondo regionale per la non autosufficienza L.R 162/98 e aggiornamento delle leggi regionali a tutela delle persone affette da particolari patologie.

Nel suo intervento, Mereu ha toccato con grande sensibilità punti necessari per la categoria come l’importanza della contrattazione sociale territoriale e la titolarità della UILP per le materie di sua competenza, messe in campo con il Protocollo d’Intesa firmato con l’ANCI; la solidarietà tra le generazioni, la formazione e istruzione dei pensionati; la fiscalità locale e l’invecchiamento attivo.

Secondo il segretario, inoltre “nell’azione negoziale ci si deve orientare verso l’eliminazione della presenza di barriere architettoniche, migliorando i contesti urbani e rendendogli fruibili per le persone anziane e non solo”. Ritiene, altresì necessario “definire lo strumento del segretariato sociale indispensabile per valutare, orientare, informare e facilitare l’accesso ai servizi da parte dei cittadini”.

Rinaldo Mereu ha concluso il suo intervento affermando che “L’Europa deve cambiare. Si devono abbandonare le politiche di austerità a senso unico, mentre va attuata una vera Europa, politica, sociale e dei popoli”.

I delegati hanno portato, tramite numerosi interventi, un contributo importante al dibattito congressuale.

Nelle foto sopra (nell’ordine): Emanuele Ronzoni – Segretario organizzativo nazionale;Componenti della nuova segreteria regionale Uilp Sardegna;Maria Francesca Ticca: Segretaria generale confederale Uil Sardegna; Rinaldo Mereu – Segretario generale regionale Uil pensionati Sardegna.

http://www.ecodeicomuni.it/wp-content/uploads/2018/04/PANORAMICA-1024x667.jpg
← Newer Post