All'inizio fu un frenetico via vai di autoarticolati, camion, gru, operai. Cellino aveva innestato la quarta e pareva che la città di Quartu Sant'Elena, potesse finalmente scuotersi da quel torpore…